Fresatura verticale | O.M.B. Lecco

Fresatura verticale

L’operazione di fresatura viene definita VERTICALE quando l’asse del mandrino di fresatura ha orientamento verticale.
La macchina utensile usata per realizzare una fresatura verticale è un centro di lavoro verticale, generalmente a 3 assi di avanzamento controllato. La macchina utensile per fresatura verticale è in grado di lavorare, con un piazzamento del pezzo in lavorazione, una sola faccia.

La fresatura

La fresatura è una lavorazione meccanica per asportazione di truciolo.
L’operazione di fresatura permette di ottenere una vasta gamma di superfici: piani, spallamenti e scanalature.
La fresatura viene realizzata per mezzo di un utensile a più taglienti, dotato di moto rotatorio, combinato con un moto rettilineo o curvilineo che può essere impresso all’utensile di taglio stesso od al pezzo in lavorazione.
I taglienti dell’utensile penetrano nel materiale e ne staccano la parte in eccesso (sovrametallo) formando i trucioli che risultano uno scarto della lavorazione.
La macchina utensile usata per realizzare una operazione di fresatura è la fresatrice.